La professione del trader: è un sogno o può essere una realtà?

La professione del trader: è un sogno o può essere una realtà?

Tantissime persone provano a guadagnare attraverso il trading online.

Purtroppo, i dati parlano chiaro: circa il 90% di coloro che investono nel trading online perdono denaro invece di guadagnare. E’ dunque corretto dire che la professione del trader è un sogno irraggiungibile?

La risposta va argomentata bene.

I moderni strumenti finanziari quali i CFD e le opzioni binarie hanno infatti liberalizzato il mondo del trading online. Oggi chiunque può provare a guadagnare da casa facendo trading.

Ma allora perché molte persone falliscono?

Innanzitutto, c’è un problema di formazione. I trader validi spesso non perdono tempo a creare corsi di formazione per altri. Mentre spesso sono proprio i trader meno bravi che creano materiale informativo sul trading.

Non il massimo. Insomma, il mondo della formazione online sul trading è un mondo scadente. Noi stessi della redazione di Comunicare-Impresa abbiamo fatto fatica a trovare sul web materiale valido.

L’unico sito valido che abbiamo trovato e che ci sentiamo di consigliare è il seguente: www.iltradingperte.com

C’è poi il problema di coloro che scambiano i mercati finanziari per un gioco d’azzardo. Sui mercati bisogna operare con conoscenza. Con giudizio. Non scommettendo e guidati da sensazioni.

Il consiglio è dunque quello di formarsi a dovere prima di intraprendere qualsiasi trade reale.

Il mestiere dell’Europrogettista

Il mestiere dell’Europrogettista

Tre sinonimi per indicare una figura professionale di elevato profilo, dotato di ottime capacità di relazione e competenze in ambito giuridico, economico, sociologico e linguistico.

Quella dell’Europrogettista è infatti, una professione creativa e affascinante che presuppone la conoscenza perfetta dei programmi agevolativi promossi dall’Unione Europea per sostenere iniziative in campo sociale o ambientale, nonché delle modalità di acquisizione e gestione delle risorse messe a disposizione dall’UE.

Sempre ben informato e tempestivo, il Progettista Comunitario ha un ruolo fondamentale nel ciclo di vita che contraddistingue la gestione di un progetto di agevolazioni.

In particolare l’Europrogettista:

  • Redige: si occupa di scrivere concretamente il progetto nei suoi aspetti tecnici, in alcuni casi chiamando a collaborare esperti in particolari settori. Se necessario, si attiva per la realizzazione di partnership con altre strutture operative all’estero.
  • Gestisce: all’Europrogettista sono demandati gli adempimenti previsti dal bando e la gestione finanziaria delle risorse relative al progetto.
  • Rendiconta: ogni progetto prevede la fase di rendicontazione finale, per dare contezza delle attività effettivamente svolte.